Capriasca

Conclusa la 2a edizione dell'AREAVIVA OUTDOOR FESTIVAL

Data

Dal 15 giugno 2016
al 30 giugno 2016

Luogo

Tesserete
CH-6950 Tesserete

Contatti

Comune di Capriasca Dicastero Turismo
T. 091 936 03 76

info@areaviva.ch
Sito web

Condividi

Si è conclusa con grande successo la 2a edizione dell’AREAVIVA OUTDOOR FESTIVAL.

Sabato 11 giugno alla presenza dell’alpinista Hervè Barmasse e davanti ad un folto pubblico che ha letteralmente invaso i Giardinetti di Tesserete, sono giunte al termine le serate dell’AREAVIVAOUTDOORFESTIVAL 2016 con grande soddisfazione da parte del Comune di Capriasca.

Un’edizione riuscitissima” commentano a caldo i municipali Lorenzo Orsi e Matteo Besomi “per questa manifestazione in forte crescita che contribuisce a promuovere e a far conoscere ad ampio raggio la vocazione sportiva, turistica e ricreativa della Capriasca”.
Soddisfatto anche il responsabile dell’evento Davide Adamoli: “Non abbiamo ancora le cifre di bilancio. Tuttavia possiamo affermare che la risposta del pubblico è stata molto positiva, soprattutto per quel che riguarda la partecipazione alle serate a tema. Molto apprezzati anche la parete di arrampicata nel centro di Tesserete per i più piccoli e i workshop a tema outdoor”. 

Fil rouge e personaggio indiscusso delle cinque giornate dedicate al mondo outdoor a Tesserete è stata la montagna: ripresa e raccontata dagli ospiti; vissuta in prima persona dagli atleti di Scenic Trail

Il coro Santo Stefano Vos Dra Capriasca ha avviato il festival con canti di montagna avvolti nei colori del tramonto sui pendii capriaschesi. A seguire un’immersione nelle immagini dei paesaggi montani innevati dell’Afghanistan, del Kirghizistan e della Cina alla riscoperta dello sci con Mario Casella e Fulvio Mariani e l’esperienza della mitica maratona di scialpinismo “Trofeo Mezzalama” sul Monte Rosa. 

La montagna regala e la montagna toglie: Angela “Gela” Allmann ha raccontato di ciò che le montagne dell’Islanda le hanno tolto nel grave incidente avvenuto nel 2014, restituendole poi una visione diversa ma altrettanto interessante di assaporare la montagna e la vita. L’hanno poi fatta da padrona i 5'000m del Kilimangiaro, narrati da Danilo Callegari dopo 27 maratone in 27 giorni e 50km di nuoto nell’Oceano Indiano, impresa al limite dell’impossibile. 

Quando si dice Hervè si dice Cervino: “Ho avuto paura della montagna” ha confessato al pubblico l’alpinista Hervè Barmasse “e l’ho superata tornando sulla vetta a me cosi vicina”. Il rapporto con il Cervino, che lo ha segnato fin dalla nascita, è stato al centro della serata patrocinata e organizzata in collaborazione con le tre sezioni ticinesi del Club Alpino Svizzero e dalla Federazione Alpinistica Ticinese. 

Dal racconto di vette internazionali all’emozione palpabile dei 763 atleti provenienti da 20 nazioni che hanno preso parte alle tre gare di Scenic Trail sull’arco montano locale, protagonista della spettacolare corsa in montagna vincitrice dello Swiss Ultra Trail Award 2015.

Infine, la prima edizione dell’AVOF Photo Contest ha coronato la foto vincitrice “Heart of Ice. Bernina Lake” di Roberto Moiola, seguita dal secondo posto della foto “Brillante tramonto sul Cervino” di Sam Ferrara e dal terzo posto di “Aurora boreale sopra Nykvåg - Isole Vesterålen” di Nicoletta Muscas. 

L’AREAVIVAOUTDOORFESTIVAL è promosso dal Comune di Capriasca. L’evento è patrocinato da Lugano Turismo, dalle tre sezioni cantonali del Club Alpino Svizzero, dalla Federazione Alpinistica Ticinese e dal Centro Culturale Migros. Inoltre menzioniamo come sostenitori top AET-Azienda Elettrica Ticinese, Fontana Print e Stile Alpino.