Capriasca

Arrivo dei Re Magi

Data

05 gennaio 2016

Luogo

Bigorio, Convento, 15.30

Condividi

Sul sagrato del Convento, come tradizione,si svolgerà la rievocazione che ricorda l’offerta dei doni dei Re Magi al Bambin Gesù presso la grotta della natività.

La rappresentazione avrà inizio con la vestizione dei Re Magi e dell’Angelo, che si prepareranno per la processione all’interno del cenobio. Indosseranno costumi interamente realizzati a mano da tessitrici e sarte locali e una volta pronti percorreranno la strada che dal cenobio conduce al sagrato davanti al convento.

La processione sarà guidata dall’Angelo, simbolo dell’annunciazione, che farà anche da narratore trasportando i bambini in un atmosfera carica di magia e attesa.

Giunti sul sagrato, l’Angelo salirà la scalinata davanti alla chiesa, si collocherà vicino al portone e continuerà la narrazione; i tre Re Magi, invece, compiranno tre lenti giri attorno al fuoco.

L’Angelo chiamerà i tre personaggi a gran voce “Baldassarre…Gaspare…Melchiorre!” e li inviterà a salire verso la chiesa per depositare i doni e raccontare a tutti i bambini le antiche e lontane origini di queste tre figure.

Al richiamo dell’Angelo comparirà al centro del portale una giovane ragazza che rappresenterà Maria con in braccio il piccolo Gesù, i Re Magi depositeranno ai suoi piedi le preziose offerte: oro, incenso e mirra.

Dopo la consegna dei regali al Bambin Gesù, anche tutti i bambini riceveranno un delizioso pensiero proprio dalle mani dei Re Magi che al termine della rappresentazione seguiranno l’Angelo e riprenderanno la processione fino a tornare al cenobio.

Tutta la rievocazione sarà accompagnata dal suono di vere cornamuse che allieteranno la giornata con musiche natalizie.

Per facilitare l’arrivo al convento, verrà predisposto un servizio di bus navetta a partire dalle ore 13.30, con partenza dal parcheggio del campo sportivo di Tesserete.