Capriasca

Festa medioevale di Redde

Data

05 settembre 2015

Luogo

Redde, Bosco di San Clemente dalle 10.00 alle 21.00

Contatti

Associazione Redde Vive

info@reddevive.ch
Sito web

Condividi

Prima giornata per riscoprire l'atmosfera dell'antico villaggio medioevale della Capriasca

A seguito dell’improvviso e tragico destino che ha colpito Stefano Campana e Robin Munz, i loro familiari nonché i numerosi amici della Capriasca e Val Colla, il Comitato dell’Associazione Redde Vive - che comunica la scelta - ha deciso di annullare, in segno di lutto e profondo cordoglio, la festa di Redde prevista questo sabato 5 settembre nel bosco di San Clemente a Vaglio.

La festa di Redde é una manifestazione a carattere medioevale, che si svolge nel mese di settembre, nei boschi tra Vaglio e Lugaggia, tra la torre di Redde e la chiesa di San Clemente.

Sabato 5 settembre alle 10.00, sulla magnifica collina boschiva di San Clemente sopra Vaglio inizierà l’ottava edizione delle Feste medievali di Redde con un ricco programma di intrattenimenti (che durerà fino alle 21.00) per grandi e piccoli, che prevede diverse novità rispetto alle edizioni degli scorsi anni.

Gli intrattenimenti musicali saranno assicurati già a partire dal mattino dalle “Arpette nel bosco” (con giovani arpiste dai 5 ai 17 anni). In seguito si alterneranno l’Arkana Pipe Band, i Futhark, La Compagnie dal Barbecocul e i Ratatagnöl. 

Lungo tutto l’arco della giornata saranno proposte animazioni con l’ormai storica presenza del Gruppo Folclorico Val Cavargna (che presenterà in accampamenti temporanei veri e propri spaccati di vita medioevale). Non mancheranno gli originali combattimenti con le spade che verranno proposti dalla Compagnia del Corvo Grigio, i Milites Hospitales e i Quod Principi Placet, gruppo di rievocazione storica in seno a La Spada nella Rocca di Bellinzona. Una menzione a parte merita senz’altro la presenza a Redde dell’Axe Throwing Club Ticino, primo gruppo in Svizzera a proporre il tiro con l’ascia così come il gruppo Arc, arceria sperimentale.

Per i più piccoli vi saranno gli spettacoli di Mangiafuoco, le storie raccontate nel bosco da Erina Forni e Mariadele Patriarca, giochi medioevali e di abilità (con Ludobus Macramé), il tiro con l’arco come Robin Hood, le passeggiate a cavallo nel bosco e il girotondo a dorso di asino. Animerà la festa il “Rimattore” Pier-Paolo Pederzini.

La Festa di Redde di quest’anno è stata scelta dal Municipio di Capriasca come quadro ideale per l’inaugurazione ufficiale del nuovo Corpo di Polizia Torre di Redde, che serve i Comuni diCapriasca, Cureglia, Comano e Ponte Capriasca. La parte ufficiale si terrà sabato 5 settembre, alle ore 10:30, presso la Torre di Redde.

Un’altra particolare e gradita novità di quest’anno è rappresentata dalla collaborazione, in veste di partner ufficiali della manifestazione, de LA POSTA e AUTOPOSTALE. Sarà infatti in funzioneper la prima volta, all’interno del villaggio, un ufficio postale, presso il quale si potrà, tra l’altro, ritirare, scrivere e spedire una cartolina illustrata, con immagini della Festa, già preaffrancata con ilfrancobollo di Redde. Presso l’ufficio saranno pure proposte altre offerte e animazioni.

Al fine di ridurre sempre più l’impatto ambientale della festa, che ogni due anni attira migliaia di persone nei boschi di Vaglio, a partire da quest’anno sarà implementato il progetto “EcoRedde”,che propone l’utilizzo di bicchieri ecologici riutilizzabili, impiegati già da tempo in numerose manifestazioni, e l’allestimento di punti per la raccolta differenziata dei rifiuti.

L’evento – con il quale si desidera far rivivere l’atmosfera che si respirava nell’antico villaggio medievale di Redde (abbandonato nel XVI secolo), che sorgeva sulla collina di San Clemente – siestenderà sull’arco della settimana successiva con le seguenti manifestazioni:

concerto con Francesco Pervanger & Band
Martedì 8 settembre, alle ore 20.30, presso l’Irish Club Alpino di Tesserete 

conferenza della Dott.ssa Patricia Lurati su “Tra basilischi, struzzi e papere: le leggende di Redde e i bestiari medievali”
Mercoledì 9 settembre, alle ore 20.00, presso la Sala incontri del palazzo comunale di Tesserete 

concerto con “Broom Bezzums” - Folk celtico-anglosassone
Giovedì 10 settembre, alle 20:30, presso l’Irish Club Alpino a Tesserete

Sabato 12 settembre, infine, dalle 10.00 e fino alle 21.00, si svolgerà la seconda giornata di festa che propone, oltre alle animazioni e ai giochi medioevali e di abilità per i bambini già proposte ilsabato precedente, musica con l’Arkana Pipe Band, Broom Bezzums, Greensleeves di Paolo Tomamichel e In Vino Veritas Musici. Altre animazioni saranno proposte dalla Compagnia del Corvo Grigio, dall’Helland Viking Group e dall’Ordine della Fenice Templari di S. Egidio.

Anche questo secondo sabato ci si potrà cimentare nel tiro con l’ascia con l’Axe Throwing Club Ticino ed i più piccoli, oltre alle esibizioni di Mangiafuoco, potranno assistere agli spettacoli con ilBurattino Malandrino ed ascoltare le storie nel bosco raccontate da Erina Forni e Mariadele Patriarca. L’animazione sarà assicurata da Gianluca Foresi, attore-autore-regista.

In entrambi i sabati, oltre al tradizionale mercatino, saranno in funzione una cucina e taverne fornitissime i cui prodotti potranno essere acquistati con le monete coniate per l’occasione, i“Redde”, che ci si potrà procurare all’ufficio cambio situato all’entrata del villaggio medioevale oppure, nei giorni precedenti la festa, presso l’Ufficio postale di Tesserete.

Per gli eventi previsti i due sabati, i parcheggi sono disponibili presso l’Arena sportiva di Tesserete, da dove, grazie alla collaborazione con AUTOPOSTALE, partiranno (dalle 10:15) i bus navetta peranziani e disabili.

In caso di cattivo tempo le manifestazioni previste il sabato saranno annullate. In caso di tempo incerto consultare il sito www.festadiredde.ch.